giovedì 14 dicembre 2017

Ancora un CUORE di CANNUCCE DI CARTA con una diversa Stella di Natale (riciclo CIALDE DEL CAFFÈ)

La "cannuccite" non è ancora guarita ( per fortuna) e così dopo il primo cuore ne sono nati altri, sempre realizzati con le cannucce di carta (il TUTORIAL qui).
Visto che il periodo è quello natalizio, mi piace abbellirli con le stelle di natale. Questa volta, però, ne ho usata una diversa, molto simile a quella che aveva abbellito questa scatola.

Ho realizzato anche foglie e rametti, sempre con le cialde del caffè, ho aggiunto qualche nastrino e ... ecco il cuore pronto per essere appeso.






Come tante altre mie creazioni, anche questo cuore lo potete  trovare nel Mio shop e nel negozio MissHobby.
Le offerte raccolte serviranno per operare un bimbo malato di cuore della Guinea Bissau come IZULINA e SISA  e tutti gli altri bambini operati al cuore che sono tornati guariti e felici dalle loro famiglie grazie anche al vostro aiuto.

Sisa è in netto miglioramento. Dovrà restare ancora qualche giorno in ospedale a causa di tosse e catarro insorti dopo l'operazione ma si sta rimettendo in forze.
Ha un bel caratterino ma sa regalare degli splendidi sorrisi.



A presto
Maria
SalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

mercoledì 6 dicembre 2017

CENTROTAVOLA con riciclo CIALDE DEL CAFFÈ per l'AVVENTO e ultime su SISA e IZULINA

E' iniziato l'AVVENTO


Che sia per noi tempo di grazia, pieno di ieri, di oggi e di domani perché Dio è venuto nel mondo, è con noi ogni giorno e verrà di nuovo!

Questo augurio ve lo faccio mostrandovi il centrotavola che ho realizzato quest'anno. Come base ho usato ancora un cerchio di alluminio di 30 cm: lo scarto della produzione di una piccola fabbrica di pentole che avevo già usato quiquiqui ,qui e qui per centrotavola e fuori porta.



Anche questa volta l'ho dipinto con il colore oro acrilico. Poi ho deciso di contornarlo con un nastro rosso ritorto. Per nascondere la giuntura ho usato una cialda del caffè oro. Ne ho applicate 4 ad uguale distanza in modo da farle diventare un elemento di bellezza.

Le stesse cialde oro le ho usate anche per creare una base per le candele. Tagliate a forma di piccole fiamme, le ho incollate, alla base delle candele. Ho aggiunto un fiocchetto natalizio che ho applicato alla candela con uno spillo e qualche elemento prettamente natalizio al centro (rami di pino, pigne, stecche di cannella, noci, fette di arancia ...         
Ed eccolo pronto per farci compagnia in questo tempo di attesa.




Ma concludo il post con le ultime notizie di Izulina e Sisa. Izulina si è ripresa in fretta dopo l’intervento in emo dinamica che è andato bene anche se un po' lungo e complesso. È tornata a casa l'altro ieri sera e ora si gode le coccole della sua famiglia affidataria e ...  la loro buona cucina. 

Per Sisa, invece, i piani sono cambiati.

I medici hanno deciso di ricoverarla ieri mattina in Cardiochirurgia e di operarla questa mattina.
Purtroppo verrà fatto un intervento tradizionale e non in emo dinamica.  ricordatela in modo speciale nelle vostre preghiere.
Non appena saprò l'esito dell'intervento aggiornerò questo post!

AGGIORNAMENTO: l'intervento è andato bene ed è stato anche meno lungo del previsto, per fortuna. Questa sera andrò a vederla in terapia intensiva. Grazie a tutti per averla ricordata e aver pregato per lei.


Grazie di cuore e a presto
Maria

giovedì 30 novembre 2017

TORTA con chilo di MELE e ... come stanno IZULINA e SISA

Oggi vi propongo una ricetta dolce. Un torta che fa spesso mia mamma e che io adoro.
E' piena i mele 🍎 che si mescolano alla pastella che resta morbida morbida.
Io amo tagliare le ultime due mele a fettine sottili sottili per rendere la torta bella da presentare ma è ottima anche con le mele "in disordine" 


Ecco la ricetta:

TORTA CON CHILO DI MELE
Ingredienti:
  • Burro 140 gr
  • Uova 2
  • Lievito 1 cucchiaino
  • Sale un pizzico
  • Farina 150 gr
  • Zucchero 6 cucchiai
  • Mele 1 kg
  • Latte 1 o 2 cucchiai 

Sciogliere 100 gr di burro e aggiungervi 5 cucchiai di zucchero, 2 uova, un pizzico di sale, 
il lievito, la farina e il latte (quanto basta per rendere la pastella abbastanza fluida).
Versare la pastella in uno stampo imburrato e infarinato e tagliarvi sopra le mele a fettine.
Far sciogliere 40 gr di burro e versarlo sulle mele ricoperte prima da una cucchiaiata di zucchero.
Cuocere a 180 gradi per 50/60 minuti circa e ... BUON APPETITO!



Ma ora le ultime notizia: Izulina entrerà in ospedale questa mattina e verrà operata domani. Per fortuna verrà operata in emo dinamica quindi con una procedura non troppo invasiva. Ricordatela nei vostri pensieri e nelle vostre preghiere.

Sisa, invece verrà operata verso fine mese.  Per ora si gode le coccole italiane.
Vi terrò aggiornata sulla loro salute.


A presto 
Maria

giovedì 23 novembre 2017

SCATOLA NATALIZIA ricoperta con SPAGO e COLLA ed abbellita con STELLA DI NATALE (riciclo cialde del caffè) e ... sono arrivate IZULINA e SISA

Ormai lo sapete che quando vedo una scatola ... non so resistere!
Ve ne avevo mostrate alcune quiqui e qui.

Ultimamente ne ho riciclate un paio che ho regalato abbinate a piccoli asciugamani per gli ospiti.
Eccole qui:



Le ho ricoperte con spago bianco, all'interno ho messo del cartoncino ondulato bianco di recupero, poi le ho abbellite con passamaneria blu, un fiocchetto di raso e un bottone gioiello. Tutto attorno ho incollato una treccia creata, sempre, con lo spago bianco.


All'ultima scatola, però, ho pensato di dare una veste natalizia .🎄


Per ricoprirla ho usato sempre lo stesso spago bianco che ho indurito con una miscela di acqua e colla vinilica.
Questa volta, all'interno, ho incollato del cartoncino ondulato  color ecrù.
per rifinire il bordo ho usato due tipi di nastri bianchi ed argentati incollati con colla a caldo.




Ma non potevo non usare anche le mie amate cialde! Ho realizzato, quindi, una stella di natale, qualche foglia e alcuni rametti e li ho incollati per abbellire la scatola sulla parte anteriore.

Ma perché non regalarla piena di prodotti perfetti per coccolarsi un po' (ogni tanto qualche coccola fa proprio bene!), in versione mignon comoda anche per i viaggi?

Eccola nella sua versione regalo coccoloso!


Anche questa scatola è in vendita nel MIO SHOP e su MISS HOBBY e, come sempre, le offerte andranno al PROGETTO BAMBINI CARDIOPATICI che si occupa dei piccoli Guineiani malati di cuore che non hanno la possibilità di essere operati nel loro paese.
Ne abbiamo aiutati tanti con il vostro aiuto!
Le loro storie le potete leggere qui.

Ma altre storie sono ancora da raccontare. Venerdì 17  sono arrivate a Malpensa,  Izulina di 5 anni e Sisa di 10 anni.


Sono arrivate assieme ad dottor Augusto e ad altri 3 ragazzi che verranno operati a Milano ed in Svizzera.


Le loro patologie, per fortuna non sono gravi quindi, questa volta, le degenze ospedaliere non dovrebbero essere molto lunghe. 

Per ora siamo andati in ospedale solo per le prime visite; con molta probabilità, verranno ricoverate ed operate la settimana prossima. Ma vi terremo informati.


Ora sono a casa delle loro famiglie affidatari e si stanno godendo un po' di coccole.



A presto
Maria

lunedì 13 novembre 2017

Come usare le CANNUCCE DI CARTA per tenere in ordine NASTRI COLORATI

Eh sì, le CANNUCCE DI CARTA si possono usare anche in maniera non tradizionale (esempi  tradizionali qui, qui, qui e qui).

Tutto è nato da una chiacchierata con Silvia (sorella e autrice del blog Tocco di LI'LLA').
Stavamo parlando di come conservare i nastri colorated i pizzi che usiamo per le nostre creazioni. Io li tenevo tutti ingarbugliati in varie scatole ed ogni volta che mi servivano ... apriti cielo!

Lei aveva cominciato, invece, ad arrotolarli attorno a dei cartoncini in modo che fossero  in ordine e facili da trovare. Un'ispirazione.

Tra le tante (troppo ;-))) cose che tengo, avevo anche dei tubi di cartone della carta da cucina e dell'alluminio. Ho cominciato ad avvolgere i primi nastri attorno a questi tubi ma ... non ne avevo abbastanza. Che fare?

"Ma perché non usare le cannucce di carta?" mi sono detta.


Ne ho prese un bel po', le ho tagliate della lunghezza adatta alla scatola in cui volevo riporre i nastri, le ho divise a gruppetti di 8 e le ho avvolte con del nastro adesivo in tre punti (inizio, fine e centro).


Le trovo veramente comode perché si può infilare l'inizio del nastro tra le cannucce per bloccarlo e rendere più facile avvolgerlo. 



Ne ho preparate un bel po' in modo da riporre tutti i nastri che avevo. Ne ho riempito due scatole!
E voi come tenete nastri e pizzi?  Ordinati e facili da trovare oppure ...

A presto 
Maria
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...