sabato 24 febbraio 2018

4° COMPLIBLOG AFRICREATIVA!


Non mi sembra vero! Siamo già al quarto COMPLIBLOG di  AFRICREATIVA!

AFRICREATIVA, come ben sapete, è nata per condividere con voi due grandi passioni della mia vita: l'AFRICA e la CREATIVITÀ.

E' nato per parlare dei bimbi malati di cuore della Guinea Bissau e per far conoscere il Progetto con cui cerchiamo di aiutarli.

E' nato per ...

Quante soddisfazioni in questi anni, quante cose ho imparato e quante persone splendide ho conosciuto!
Alcune solo virtualmente, alcune telefonicamente ed alcune anche di persona con grande gioia.

Tanti di voi mi hanno inviato le loro creazioni per i miei mercatini a favore dei bimbi cardiopatici della Guinea Bissau, tanti hanno acquistato le mie creazioni dal Mio shop e dal  negozio MissHobby aiutando, con le loro offerte i bambini ad arrivare in Italia per guarire.
Avete condiviso le gioie per le guarigioni ma anche il dolore per chi ora è un piccolo angelo come Fabiana e Ronei.

Non vi ringrazierò mai abbastanza per questo.
 Grazie  veramente di cuore.

Come ogni anno, mi piace festeggiare con voi lasciandovi un "indovinello".
Giovedì (1 marzoestrarrò, tra quelli che avranno indovinato, un vincitore al quale invierò questa collana:



Non c'è nessuna regola per partecipare e non è necessario essere mio follower (ma se qualcuno vorrà aggiungersi alla cerchia mi farà piacere, naturalmente!)


Vi chiedo solo, se avete voglia, di mettere nel vostro blog (dove volete) il banner con il link al mio post. Grazie di cuore!


Ma ecco "l'indovinello"!

Nonostante io non abbia proprio il pollice verde (purtroppo), mi sono data al giardinaggio e, dal seme di un frutto, sono riuscita a far nascere una bella piantina.



Di quale frutto si tratta secondo voi?
Lasciatelo scritto nei commenti e ... vediamo chi indovina!

A presto

Maria

venerdì 9 febbraio 2018

STAMPA SU STOFFA per riparare una MAGLIETTA BUCATA (TUTORIAL) e ultime notizie di Izulina, Sisa e Lamine

Parlando ancora (come in questo postdi magliette che hanno bisogno di una sistemata,
oggi vi propongo un modo nuovo e veloce per riparare una maglietta bucata.

Non so se capita anche a voi, ma io spesso, buco le magliette sul davanti a causa delle cinture.
Soprattutto se sono magliette leggere, poco dopo l'uso, me le trovo bucherellate e quindi inutilizzabili. Ho provato a ricucire i buchini ma ... si vede.

Pensa che ti ripensa ho avuto un'idea. Ho trovato spesso post che insegnavano come stampare su stoffa e quindi mi sono messa all'opera.
Ho fatto due tentativi diversi. Non sono soddisfatta al cento per cento di nessuno dei due ma ... sbagliando si impara!😉

Avevo una maglietta stampata alla quale ero affezionata ma ormai inutilizzabile a causa dei buchi. 

1° esperimento:


Ho comprato della stoffa adesiva, ne ho ritagliato un rettangolo (foto 1), l'ho attaccata con dello scotch ad un foglio di carta, l'ho posizionato nella stampante (foto 2) e ... ho stampato una parte del disegno della maglietta (foto 3).



Una volta ottenuta la stampa (foto 4), ho staccato la stoffa adesiva e ritagliato la parte del disegno che mi interessava (foto 5), quindi l'ho posizionato sui buchi da coprire (foto 6).

Ed eccola una volta stirata. 



La stampa è venuta un po' scura quindi ho tentato un secondo esperimento di stampa su stoffa, perché volevo essere più soddisfatta del risultato. 

2° esperimento:


Questa volta ho provato a fare una foto del disegno della maglietta e ho cercato di migliorarne il colore (foto 1), poi l'ho stampata su un foglio A4 (foto 2) per vedere bene dove posizionare la stoffa adesiva (foto 3).


Posizionata la stoffa adesiva nel punto giusto, sopra alla stampa (foto 4), ho lanciato la stampa (foto 5), ho ritagliato la porzione che mi interessava e l'ho stirata sulla maglietta (foto 6)

Anche questo risultato non mi convince del tutto (poco colore). Ma ... andrà meglio la prossima volta!
Ed ora questa maglietta la posso utilizzare ancora con piacere.


Ma il post non può finire senza le ultime notizie su Izulina, Sisa e Lamine.

I cardiologi, dopo l'ultima visita di IZULINA, hanno deciso che rimarrà in Italia un altro mese nella speranza che il suo problema si risolva del tutto senza doverla rioperare.
Potrebbe volerci un mese oppure più tempo. Si valuterà man mano. Per ora si gode le coccole della sua famiglia affidataria che si è resa subito disponibile a tenerla i mesi necessari perché guarisca del tutto.


Dopo l'ultima vista di SISA, invece, è stato deciso di mandarla a casa nonostante la sua situazione non sia risolta del tutto. Con i farmaci può vivere una vita normale ma, tra qualche anno, dovrà tornare nuovamente per sostituire la valvola malata. 
Verrà accompagnata a casa dalla famiglia affidataria che si farà carico di accompagnare anche SULEIMANE e DJADJA che sono stati operati in Lombardia.


LAMINE, è stato dimesso da pochi giorni. L'intervento è riuscito bene ma a causa di  fibrillazioni atriali era molto affaticato. E' rimasto in ospedale un paio di settimane sotto farmaci. Ora è a casa dalla sua famiglia affidataria ma i cardiochirurghi valuteranno la sua situazione nelle prossime visite per vedere come risolvere definitivamente il problema.
Eccolo all'uscita dall'ospedale.


Insomma, questa volta non è andato proprio tutto liscio ma, siamo certi, che le cose a poco a poco si sistemeranno per tutti. Continuiamo a pregare per loro.

A presto 
Maria

mercoledì 7 febbraio 2018

Grazie di cuore per LE PAISIBLE AWARD, premio AUDREY HEPBURN

Oggi scrivo un post di ringraziamenti. Ringraziamenti a tre care amiche, per ora solo virtuali, che hanno voluto conferirmi il premio "LA PAISIBLE AWARD".


Le tre amiche (in ordine di post) sono:


Grazie veramente di cuore a tutte e tre. Le vostre parole mi hanno commosso ma non credo di meritarle. 

Questo premio è stato ideato da Mariella del blog "Do Re Mi Fa Sol, libri e caffè" per ricordare Audrey Hepburn nel venticinquesimo anno della sua scomparsa.
Come scrive bene Mariella: "il suo stile, la sua grazia, la sua intelligenza, la sua versatilità, il suo amore incondizionato per gli altri, soprattutto per i bambini, sono un esempio coraggioso e nitido per chiunque lo voglia seguire".



Era veramente una bravissima attrice ma soprattutto una grande donna che ha donato tanto a chi era meno fortunato di lei. Una donna bella fuori e dentro a qualsiasi età.
Questo premio è sicuramente un bel modo per ricordarla.


Il premio si intitola La passibile award dal nome della casa che possedeva in Svizzera e dove si rifugiava con i figli appena poteva. E proprio lì morì il 20 gennaio del 1993.
Audrey Hepburn era anche una bravissima pittrice e il simbolo del premio è proprio uno dei suoi quadri.

Ora è il momento di nominare cinque amiche meritevoli di questo premio. 
Io nomino:


Grazie ancora e a presto
Maria

giovedì 25 gennaio 2018

A volte purtroppo ritornano!

Eh sì, quando un bambino della Guinea Bissau viene in Italia per essere operato al cuore e poi, dopo tre mesi torna a casa guarito e felice,  (le storie di questi bimbi le potete trovare qui) noi speriamo sempre che non debbano più tornare in Italia per farsi curare, ma a volte, purtroppo non è così.

LAMINE era venuto nel 2012, a 8 anni, per un problema alla valvola mitralica. Gli era stata sostituita. Dopo tre mesi era rientrato a casa e, in questi anni, è sempre stato bene.

ECCOLO ALL'ARRIVO IN AEROPORTO TRA SIACA E IZULINA

ECCOLO DOPO TRE MESI IN GUINEA BISSAU
E GUARDATE COM'È CRESCIUTO
Purtroppo nel mese di settembre è arrivato in clinica a Bissau e, il dottor Augusto è riuscito a salvarlo e stabilizzarlo con fatica. L'ecografia ha messo in luce problemi alla valvola meccanica che necessita di essere sostituita velocemente.

Quindi abbiamo preparato in fretta tutti i documenti necessari e lo abbiamo fatto venire in Italia. E' arrivato domenica accompagnato dal dottor Augusto.



Sceso dall'aereo aveva una gran fame. Eccolo a casa nostra che si mangia un bel piatto di riso.

La famiglia affidataria che lo aveva ospitato allora lo ha riaccolto con gioia e anche con tanta emozione. Potete immaginare che gioia poterlo riabbracciare dopo tanti anni!


Ieri è stato ricoverato e questa mattina verrà operato. Vi chiedo una preghiera speciale per lui.

AGGIORNAMENTO delle 13,40: l'intervento di Lamine è andato bene. La valvola è stata sostituita. Questa sera andrò a vederlo in terapia intensiva. I medici pensano che si riprenderà in fretta. Grazie a tutti per averlo ricordato e per aver pregato per lui.



Ma, purtroppo, oggi non porto notizie positive.

SISA e IZULINA che sembrava stessero meglio, non stanno migliorando come speravano i medici. I cardiologi vogliono rivederle in questi giorni perché, se la loro situazione non migliorerà a breve, dovranno subire entrambe un altro intervento.




Preghiamo anche per loro perché la situazione si normalizzi. Vi terrò informati.


A presto
Maria

lunedì 25 dicembre 2017

BUON NATALE 2017

BUON NATALE A TUTTI!

Auguro di cuore a tutti che sia un sereno e gioioso Santo Natale!



Il Natale è l'amore in azione.
Ogni volta che amiamo e doniamo è Natale
( Don Tonino Bello)
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...